Mercoledì 21 Novembre 2018
   
Text Size

AL “ROSA LUXEMBURG” C’E’ LIETA VALOTTI

operazione_lieta

 

Continua l’impegno degli studenti dell’Istituto “Rosa Luxemburg” in sostegno dell’Associazione “ Operazione Lieta” in aiuto dei bambini meno fortunati del Brasile.

Lunedì 18 gennaio alle ore 11,00 Lieta Valotti , che dagli anni ’80 è il cuore del centro di recupero per bambini e bambine a Forteleza, sarà nell’Istituto per incontrare gli studenti, illustrare il valore della sua associazione e per ringrarli del loro sostegno. E’ dall’a.s. 2004- 2005 che gli studenti del R. Luxemburg si sono impegnati nell’adozione a distanza di 4 bambini grazie anche alla costanza e alla sensilità della docente R. Abbate.

L’incontro sarà un’occasione importante per conoscere, dalla voce di chi se ne occupa, la difficile esistenza dei bambini abbandonati nelle strade delle metropoli brasiliane, ma anche per confrontarsi con l’esperienza del volontariato, l’esperienza di chi sceglie di dedicare la propria vita all’amore e al sostegno degli altri o, più semplicemente, di chi concorre al sogno di una vita migliore per tutti offrendo un po’ del proprio tempo o delle proprie risorse.

Operazione Lieta è un'associazione ONLUS nata nel 1983 per sostenere le iniziative messe in atto nel nord-est del Brasile, a Fortaleza e alla periferia della città, per i bambini più poveri. Cuore di questa iniziativa è Lieta Valotti, una giovane bresciana che ha raccolto l'invito ad impegnarsi per quei bambini rivoltole nel 1979 da Padre Luigi Rebuffini, iniziatore e attuale direttore del Centro Educational di Fortaleza, missionario piamartino in Brasile dal 1957; assieme ad altri volontari Lieta assicura a centinaia di bambini e bambine, una casa, il cibo, l'affetto di una famiglia, l'educazione scolastica indispensabile a dare loro un futuro, a farne il futuro del loro Paese.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI