Mercoledì 21 Novembre 2018
   
Text Size

I "piccoli" Granelli di Senape in Concerto

Foto-concerto

 

Venerdì 21 Dicembre, aspettando il Natale, i “piccoli” ragazzi del Centro Granelli di Senape si esibiranno nella Cattedrale in un Concerto natalizio. Lo scorso anno in “Con Noi è tutta un'altra Musica” hanno deliziato ed emozionato il folto pubblico presente al Centro di Via Fani. Canti, poesie e recite natalizie in un susseguirsi di emozioni soprattutto per i bambini, autentici protagonisti della serata.

Anche quest’anno si esibiranno regalandosi ancora una volta tante emozioni. Una novità di questa edizione è il numero di bambini che si esibiranno. Infatti la “grande famiglia” del Centro Granelli di Senape si è allargata. Un esperienza, partita in sordina, silenziosamente che da circa due anni è diventata punto di riferimento per le famiglie, le scuole e le istituzioni sociali.

I “piccoli” granelli di senape, giorno dopo giorno in un cammino comune tra genitori, educatori, insegnanti e istituzioni germogliano rigogliosi. Impegno, dedizione e sensibilità verso i più fragili sono i principi ispiratori delle azioni quotidiane di educatori e volontari del Centro. La stessa passione, lo stesso impegno lo hanno trasmesso per preparare questa importante serata.

Da settembre, infatti, i ragazzi stanno provando le loro esibizioni per esprimere al meglio le proprie capacità. Le tante, diverse variopinte qualità di cui ciascuno di loro è dotato.

Un palco importante, quello della Cattedrale, dove i “piccoli” granelli di senape potranno liberare le loro energie, le loro diverse abilità, la loro spiccata creatività mostrandole all’intera comunità. Ispirandosi ai canti del coro dell’Antoniano, i ragazzi in una cornice suggestiva e una atmosfera magica incanteranno tutti esprimendo il loro intero mondo interiore, con le loro emozioni, le loro fantasie, le loro fragilità e le loro sensibilità.

“La prima canzone che aprirà il concerto di Venerdì sera- ci racconta Francesco Morgese (psicologo e responsabile del Centro)- cita una frase molto bella: “la mia casa può diventare la tua casa”. È proprio questo che noi cerchiamo quotidianamente, con tanto impegno, di concretizzare. Non esistono due mondi, ma ne esiste soltanto uno dove tutti stanno insieme agli altri.

Un educazione dell’Io verso l’Altro che attraverso attività didattiche e ludiche aiuta “i piccoli semi a crescere insieme e a diventare l’albero più robusto dell’Orto”.

Un cammino che può essere percorso in comunità, facendo rete tra le famiglie (sempre più smarrite e lasciate sole), le scuole, le istituzioni e le parrocchie.

Quella di Granelli di Senape- afferma Don Domenico Giannuzzi, parroco della Cattedrale Sant’Eustachio- è una strada che noi abbiamo voluto percorrere per poter incontrare le famiglie nelle loro difficoltà quotidiane”.

Alla serata che si terrà Venerdì sera alle ore 20 presso la Cattedrale saranno presenti, come lo scorso anno, le istituzioni civili e sua Ecc.za Mons. Mario Paciello. Tutta la comunità è invitata.

1invito4

 

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI