Giovedì 15 Novembre 2018
   
Text Size

CONFERENZA SU MORBO DI ALZHEIMER

avulss

 

Si svolgerà questa sera, Venerdì 15 Gennaio 2010 alle ore 18,30 presso l’Oratorio San Domenico Savio la Conferenza dedicata agli "Aspetti socio assistenziali nella malattia di Alzheimer" organizzata dall’AVULSS-Onuls di Acquaviva delle Fonti nell’ambito del X° Corso Base di Formazione al Volontariato Socio-Sanitario. 

Interverranno il Dr. Pietro Schino, Presidente dell’Associazione Alzheimer Bari e la Dott. ssa Katia Pinto, Consigliere Nazionale Alzheimer Italia.

Come riferisce Nino Carella, Responsabile Formativo e Zonale dell’AVULSS di Acquaviva delle Fonti, in un’intervista: “La nostra è un’Associazione di Volontariato che ha una storia di solidarietà lunga 28 anni, siamo presenti ad Acquaviva dal Settembre del 1982; tantissime sono state le iniziative e le attività svolte: dalla raccolta di firme per l’eliminazione delle barriere architettoniche, all’istituzione di un centro per tossicodipendenti, dal doposcuola per i bambini e all’aiuto alle famiglie indigenti, agli anziani soli e ai malati. Il 20 Novembre scorso è iniziato il Corso Base di Formazione al Volontariato Socio-Sanitario, promosso dall’OARI, organizzato dall’AVULSS  e dal CSV “San Nicola” di Bari: in questa edizione è frequentato da laureande a studentesse del quinto Superiore della nostra Comunità e dei paesi limitrofi”.

Una conferenza per capirne di più e sensibilizzare la cittadinanza sugli aspetti socio-assitenziali dei malati di Alzheimer.

In Italia ci sono 800 mila persone affette da questa malattia. Il morbo di Alzheimer, così chiamata dal nome del suo scopritore, Dr. Alois Alzheimer, è processo degenerativo che distrugge progressivamente le cellule cerebrali, rendendo a poco a poco l'individuo che ne è affetto incapace di una vita normale. Un malato di Alzheimer è completamente dipendente dagli altri. Sebbene in questi ultimi anni la medicina abbia fatto progressi, la famiglia rimane il principale e l’unico responsabile della cura e dell’assistenza del malato di Alzheimer.

La Cittadinanza è invitata a partecipare.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI