Mercoledì 21 Novembre 2018
   
Text Size

Digitale Terrestre: non va. La lettera di Squicciarini alla RAI

nosignal

 

Pubblichiamo di seguito la Lettera di protesta che il sindaco Francesco Squicciarini ha scritto nei giorni scorsi ai vertici RAI per segnalare la mancanza di segnale del digitale terrestre ad Acquaviva delle Fonti.

Le frequenti interruzioni dei canali RAI rendono infatti impossibile seguire i programmi provocando non pochi disagi agli utenti. 

 

 

IL SINDACO

COMUNE DI ACQUAVIVA DELLE FONTI      

70021 Provincia di Bari

Atrio Palazzo di Città, 1

Tel. 080/3065219 – www.comune.acquaviva.ba.it             

           

                                                                      Spett.le RAI - Viale Giuseppe Mazzini, 14 

Spett.le Rai,                                       

a nome mio personale e di tutta l'Amministrazione Comunale da me rappresentata per formalizzare la nostra viva e sentita protesta per il grave disagio che si registra nel nostro territorio in coincidenza con l'attivazione della nuova tecnologia del "digitale terrestre.

Quotidianamente si verificano frequenti interruzioni del collegamento dei canali RAI rendendo praticamente impossibile seguire i programmi, causando notevoli disagi agli utenti abbonati i quali si rivolgono quotidianamente a questa Amministrazione lamentando il cattivo servizio pubblico erogato a fronte, invece, del puntuale pagamento del canone.

Si palesa, pertanto, un evidente contrasto tra la moderna tecnologia che Voi state proponendo e diffondendo su tutto il territorio nazionale per garantire una migliore qualità del servizio e la precaria ricezione del segnale nel nostro territorio, nonostante la Regione Puglia sia stata tra le prime regioni ad essere state interessate dall'ammodernamento tecnologico. In considerazione di ciò, l'Amministrazione da me rappresentata ritiene doveroso denunciare questo grave disservizio per tutelare la collettività, che a ragione si lamenta, e sollecita l'Ente Comunale a prendere delle urgenti iniziative. Tanto premesso e fermo restando la disponibilità di questa Amministrazione Comunale a condividere eventuali Vostre proposte migliorative del servizio, Vi invitiamo e diffidiamo a voler tempestivamente provvedere ad erogare e/o ripristinare il servizio pubblico da Voi reso nel nostro territorio. In mancanza inviteremo i cittadini utenti ad intraprendere idonea azione legale individuale o mediante Class Action al fine di ottenere il risarcimento del danno subito e la restituzione del canone annualmente pagato.

Certi della Vostra totale e celere collaborazione, si porgono distinti saluti.

Dalla residenza Municipale, 29/09/2012                                                                                                Il Sindaco

Ing. Francesco SQUICCIARINI

Commenti  

 
#1 Acquavivese 2012-10-03 12:57
Finalmente! Nn se ne può più cn questo disservizio!! Puntualmente accade sempre quando c'è qualcosa di interessante in TV!!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI