Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

Cordoglio per la morte del prof. Colafemmina

lutto

 E' venuto a mancare ieri all'età di 79 anni il prof. Cesare Colafemmina dopo una lunga malattia. Ne danno il triste annuncio: la  moglie Sonia i figli Davide e Marco, il fratello Vincenzo con la moglie Maria Luisa, le sorelle suor Antonietta e Gianna con il marito Ninuccio, i cognati i nipoli e i parenti tutti. 

La salma è vegliata nell'Obitorio dell'Ospedale di Grumo Appula, sarà composta domani 13 settembre alle ore 13: 30 nella Chiesa Madre dove sarà celebrato il rito funebre alle ore 16: 00.

 82b97009c59354d71134cff9995df6fcd49046d7 400x300_Q75

 Cesare Colafemmina è nato a Teglio Veneto (Ve) nel 1933. Scrittore, storico e biblista di fama internazionale. Ha insegnato Epigrafia ed Antichità Ebraiche all'Università degli Studi di Bari Aldo Moro e Lingua e Letteratura Ebraica presso l'Università della Calabria.

 

Storico dell’ebraismo in Italia meridionale e del cristianesimo dei primi secoli, ha studiato presso il Pontificio Istituto Biblico di Roma, dove ha conseguito la licenza in scienze bibliche e si è laureato in Filosofia presso l'Università degli studi di Bari.

Dal 1975 è stato ricercatore presso l'Istituto di Studi Classici e Cristiani. Nel 1985 ha fondato la rivista Sefer Yuhasin[1] e dirige la collana Judaica della Messaggi edizioni, tra le sue numerose pubblicazioni la traduzione e l'edizione critica della cronaca ebraica di Ahimaaz ben Paltiel.

Insignito lo scorso ottobre della civica benemerenza da parte del Comune di Acquaviva delle Fonti. Nel 2012 ha ricevuto il premio "Arca di Noè" per cultura e sapere inscindibilmente uniti all'amore per la verità e per l'uomo, ambiti ai quali ha dedicato tutta la vita.

  



Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI