Mercoledì 21 Novembre 2018
   
Text Size

Lavori in via Umbria: nuova ordinanza sul traffico

cantiere stradale

 

Nuovi lavori di scavo e posa in opera per fogna bianca in via Umbria: resa pubblica la nuova ordinanza comunale dirigenziale numero 99, che prevede l’istituzione del senso unico alternato e del divieto di sosta posto al lato ovest della strada interessata oggi ai lavori.

Iniziati già da pochi giorni, dove si prevede il ritorno a una normale viabilità entro il decorso previsto di 45 giorni.

I lavori saranno eseguiti dalla ditta Moscardino s.a.s., società con sede in San Giorgio a Cremano; provincia di Napoli.

http://www.comune.acquaviva.ba.it/albo/2012/ordinanzedirigenziali/Ordinanza_Dirigenziale_n.99.pdf

I nuovi lavori potrebbero far cambiare, per un breve lasso di settimane, le abitudini degli automobilisti: eventuali percorsi alternativi saranno presto individuati dal Comando della Polizia Municipale di Acquaviva delle Fonti. E saranno aperti durante i lavori.

L’impresa esecutrice, come emerge dall’ordinanza, curerà l’opportuna installazione della segnaletica occorrente e di base, a partire da quella indicante la presenza di un cantiere stradale: in linea con quanto prevede l’articolo 21 del Codice della Strada.

Eventuali disagi, opportune segnalazioni, potranno essere qui commentati e direttamente dai nostri gentili lettori.

Intanto segnaliamo, seppur con puntuale rispetto delle nostre istituzioni locali, la mancanza di un’opportuna tempistività: quella sulla comunicazione dell’ordinanza successiva, la numero 100.

Sia chiaro che è nulla di grave o di particolarmente trascendentale: davvero ben lungi, perché i veri problemi sono altra cosa. Ma sarebbe stato, forse, opportuno pubblicare il tutto qualche giorno prima. E rendere poi nota la successiva ordinanza a tempo debito presso le redazioni locali di informazione. Ma il nostro resti solo un cortese invito a una futura e maggiore tempestività nella comunizione. Per il resto, non possiamo che essere vicini alle “nostre” stesse istituzioni: dopo i raid avvenuti alla Luciani e a Scappagrano.


 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI