Mercoledì 14 Novembre 2018
   
Text Size

"Consegnate le chiavi della Città". Foto e Video

SDC15066

Suggestivo è stato senza ombra di dubbio il momento della consegna delle chiavi della città da parte del sindaco, ing. Francesco Squicciarini alla Madonna di Costantinopoli, patrona e trotettrice di Acquaviva delle Fonti.

Il tradizionale rituale si è svolto sul sagrato della Cattedrale intorno alle 12: 45 al termine della celebrazion eucaristica presieduta da Don Domenico Giannuzzi.

AcquavivaNet - La Voce del Paese propone ai suoi lettori una ricca Fotogallery: 

 

 Di seguito il video realizzato da Elisabetta Pietroforte:

 

Commenti  

 
#6 Saverio F Iacobellis 2012-09-10 13:59
@vito61: Lei ha ragione, MA analizzo comunque la seguente espressione... "il DANNO da parte dei "VU CUMPRA" che spadroneggiano dappertutto per le strade del centro"... Primo: siamo sicuri che il problema della contraffazione sia solo una prerogativa dei migranti Vu-cumprà? Secondo: lei non ha torto (ed è evidente), MA trovo molto discutibile la sua esposizione. Credo sia socialmente fraintendibile e non reca il giusto metro di giudizio a favore dei tanti lavoratori migranti regolari presenti in Italia.
 
 
#5 Saverio F Iacobellis 2012-09-10 10:36
@vito61: volevo fare una domanda. O più di una. OGGI, che significa essere commerciante? O essere commerciante ambulante?... Per commerciare in piazza, quali sono i documenti e quali sarebbero i rischi?
In più, se vuole, la invito ad esprimere un parere sul seguente articolo cui indicherò ora l'indirizzo: http://www.acquavivanet.it/politica/3476-politica-e-giovani-qun-manifesto-per-la-nave-scuolaq.html
 
 
#4 vito61 2012-09-07 13:56
noi commercianti ,siamo dichiarati dallo stato,dalle agenzia delle entrate:PARASSI TI DELLA SOCIETA',coloro che evadono ,coloro che hanno portato lo stato alla rovina !!
" U TOR DISC CRNUTT O CIUCC".allora se noi dobbiamo portare come si dice in gergo" i pet o paret" per gli altri....non esiste affatto!! dobbiamo rispettare le leggi??? lo dobbiamo fare tutti..dal bianco,al nero ,al giallo!! altrimenti l'anno prossimo metto una bancarella di 10 metri di merce contraffatta in piazza...ed il primo che si avvicina a chiedere spiegazioni,non so che fine fara' !!
 
 
#3 .......... 2012-09-06 23:06
sono daccordo con te!
si devono campare pure loro ma non vendendo roba contraffatta o oggetti rischiosi per la salute!
 
 
#2 vito61 2012-09-05 01:44
PROSSIMO ANNO,CHIEDETE L'OFFERTA PER LA festa AI VU CUMPRA'CONTRAFF ATTORI,E NON AI COMMERCIANTI... ..E VEDRETE CHE BEL MERCATO ...O PARDON... FESTA PADRONALE FARETE !!
POI NON VI LAMENTATE !!! :((
 
 
#1 vito61 2012-09-05 01:37
come devoto nulla a togliere alla sacra immagine della madonna di costantinopoli. ...mi sa che i prossimi a ;"CONSEGNARE LE CHIAVI ALLA CITTA' "
saranno tutti i commercianti di acquaviva,speci e quelli del settore abbigliamento , pelletterie,mer ceologico,che matamaticamente subiscono ogni anno alla festa, il danno e la beffa.il DANNO da parte dei "VU CUMPRA" che spadroneggiano dappertutto per le strade del centro ,vendendo spudoratamente merce contraffatta..L A BEFFA da parte delle autorita' di controllo di competenza(vigi li,carabinieri, finanza stessa)... che passeggiano,tra nquillamente tra la folla,sotto gli occhi indiscreti dei VU CUMPRA.questa piu' che festa patronale ..e' un mercato o fiera A TUTTI GLI EFFETTI DELLA CONTRAFFAZIONE LEGALIZZATA.UN GRAZIE ALLE AUTORITA' COMPETENTI,AL COMUNE,AL SINDACO...PER IL LORO LAVORO COSTANTE E RISPETTOSO A FAR RISPETTARE LE LEGGI. :(( (MA QUALE).
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI