Mercoledì 21 Novembre 2018
   
Text Size

Estateviva 2012: Ecco il programma di Luglio

Estateviva 2012_luglio

Riparte il programma dell’estate acquavivese con la terza edizione di Estateviva 2012. Di seguito il calendario di iniziative previste per il mese di Luglio in partenza già domenica 8 luglio con l’estemporanea di pittura, “Acquaviva un borgo a colori”, organizzata dall’associazione l’Incontro Onlus e dalla Scuola d’arte di Vincenzo Alicò”. La manifestazione, quest’anno alla sua seconda edizione, animerà le vie del centro storico con i colori e l’estro degli artisti iscritti per poi invitare i visitatori a partecipare alla premiazione finale in Piazza Garibaldi alle ore 21.00.

Seguirà, il 14 e 15 luglio, a partire dalle ore 18.30 in Piazza Vittorio Emanuele II, l’immancabile appuntamento con la Festa della Cipolla Rossa di Acquaviva delle Fonti organizzata dalla Proloco Curtomartino. Quest’anno la festa sarà impreziosita dalla presenza del famoso cantautore Max Gazzè, in concerto gratuito, alle ore 21.30 in Piazza Garibaldi. Apriranno il concerto due gruppi locali, i Sind Akous e gli Hype.

Il 18 luglio andrà in scena il recital musicale “Parigi nell’anno del Signore”, liberamente ispirata al “Gobbo di Notredame” di Victor Hugo a cura dell’ Associazione Culturale “Il Faro”, alle ore 21.30, davanti al Sagrato della Cattedrale di Acquaviva delle Fonti – Piazza Dei Martiri del 1799.

A seguire una serie di appuntamenti che si svilupperanno davanti alla Cassarmonica, in Piazza Vittorio Emanuele II: il 19 luglio alle ore 21.00 sarà possibile assistere alla divertentissima commedia di Franco Zito “Na Funzione Nudde”, a cura di “Viviteatro Acquaviva”, il 20 luglio, sempre alle ore 21.00, la piazza si riempirà di suggestive melodie con “Symbola Brass in World songs – la grande musica dal mondo”, con l’Orchestra dell’Istituto “Paisiello” di Taranto (Direttore Musicale – M° Antonio Ricciardi e Direttore Organizzativo – M° Gabriele Maggi), il 22 luglio, alle ore 21.30 sarà possibile ascoltare della buona musica con il Progetto “ANIMA SOULa” e le esibizioni live di Leonardo Ascatigno e Pasquale Ninni.

Sofisticato e affascinante per la qualità dei contenuti e dello scenario è il recital di poesia dialettale accompagnato da melodie jazz che avrà luogo il 25 luglio alle ore 21.00, nella Corte di Palazzo De Mari. Il titolo del recital è “Nel nome del padre, del figlio e…” e vedrà come protagonisti Lino Angiuli, Francesco Angiuli e Lino di Turi.

Il 28 luglio torna puntale l’appuntamento con “Commerciante per un giorno” in Piazza Garibaldi, a cura di Associazione Culturale “l’Incontro Onlus”.

Il 30 luglio infine, alle ore 21.00, l’ensemble di Fiati dei Corsi inferiori del Conservatorio “Nino Rota” di Monopoli offrirà un’esibizione presso la Corte di Palazzo De Mari.

“Questi gli appuntamenti del mese di Luglio” dichiara il sindaco, ing. Francesco Squicciarini “il calendario proseguirà con le iniziative che animeranno la nostra città nei mesi di agosto e settembre: già sono in cantiere appuntamenti immancabili e preziosi per la nostra città, come strumento di promozione della nostra cultura e del nostro territorio, parlo del Festival Letterario “A Testa in Sud” a cura di Mariagrazia Bonavoglia e Carlotta Susca, per il quale abbiamo ottenuto un contributo regionale, candidando il progetto a finanziamento all’interno del Programma triennale delle attività culturali, e l’appuntamento jazzistico dell’associazione culturale “Club 1799” a cura di Giuseppe Netti. Queste però sono solo delle anticipazioni che sono la cifra del fervore culturale che si vuole promuovere, sostenere e alimentare.”

“Un fervore culturale che passa attraverso diversi settori” aggiunge l’assessore alla cultura, dott.ssa Francesca Pietroforte “ovvero la musica, diceva bene il sindaco quando parlava del Jazz Set e aggiungo che abbiamo patrocinato e istituito insieme all’associazione musicale “Centro Studio Giovanni Colafemmina” il primo concorso internazionale pianistico, che sarà avviato dopo la stagione estiva nel prossimo autunno, e abbiamo sostenuto diverse iniziative e progettualità in questo ambito, dando la possibilità di mostrare il proprio talento soprattutto ai nostri giovani. Nell’ambito artistico stanno crescendo iniziative interessanti come l’Estemporanea di pittura, “Acquaviva un borgo a colori” che si vanno ad innestare nel programma di mostre artistiche che abbiamo promosso e ospitato nell’ala nord di Palazzo De Mari. In ambito letterario, accanto all’appuntamento del Festival Letterario, avremo l’onore di ospitare l’originalissimo poeta Lino Angiuli, con un recital affascinante e ricco dei colori della nostra lingua. In ambito teatrale è un piacere ospitare nel calendario estivo la divertentissima commedia degli attorio acquavivesi di Viviteatro. E ovviamente la festa della Cipolla con Max Gazzè e i nostri gruppi locali, Sind Akous e Hype. Auguriamo a tutti gli acquavivesi un buon inizio d’estate, rinviando a breve la presentazione dei prossimi interessanti appuntamenti.”

Commenti  

 
#5 Desirè 2012-07-10 14:52
ma veramente!! Hai proprio ragione @mina62...!! Ma dove vivono tutti questi commentatori??U n cantante della portata di Max Gazzè..doveva venire ad Acquaviva ...A PAGARE!! PER VENIRE A VEDERE TUTTE LE "G..AZZATE" CHE COMBINANO SU QUESTO COMUNE!!! Roba dell'altro mondo!! Qui pensano solo a festeggiare spendendo i nostri soldi a destra e a manca ..e i problemi seri quando li risolvete??
 
 
#4 mina 62 2012-07-09 11:07
Cosa intendi Mino per "importante"?Di quale ciambotto parli? Non è che per caso tu e qualcun'altro non siete stati accontentati?Ri pensandoci potresti offrire tu gratuitamente uno spettacolo!Ma secondo te, un cantante della portata di Gazzè viene gratis? ma dove vivi?
 
 
#3 mino65 2012-07-08 10:08
Bellissimo programma complimenti all'amministraz ione non c'è niente di importante come sempre fanno un bel ciambotto di tante cose ma alla fine giri e rigiri non vi sono eventi importanti di far attirare il forestiero e far vivere i commercianti e non solo .E poi vorrei precisare che Max Gazzè non viene gratuito !!!!
 
 
#2 caronte 2012-07-07 18:04
E la notte bianca? Una delle iniziative migliori dell' era squicciarini che fine ha fatto ?
 
 
#1 Michele Natale 2012-07-07 15:20
Ancora un dubbio mi assale: con quali criteri sono state scelte le iniziative di “Estateviva Luglio 2012”?
In una riunione della Consulta comunale alla Cultura le Associazioni Acquavivesi sono state invitate a inviare, entro il 10 giugno, le proposte per organizzate l’estate ad Acquaviva. Oggi ci informano delle iniziative di “Estateviva” del mese di Luglio.
E le altre proposte? Forse escluse? Perché rifiutate?
Mi hanno insegnato che: un elementare principio di buona educazione, oltre a un metodo politico corretto, sia motivare il rifiuto e informare l’Associazione proponente. Questo è ancora più importante, specie se le proposte sono inviate a seguito di un invito a collaborare con l’Amministrazio ne Comunale, fatto dall’Assessore alla Cultura tramite la Consulta comunale alla Cultura e all’Ambiente.
Non ho parole. L’educazione e la correttezza certo non è di questa politica!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI