Mercoledì 21 Novembre 2018
   
Text Size

"Pasqua 2012, gli auguri del Vescovo"

pasqua 2012.2

 

Pasqua 2012, gli auguri del Vescovo

Versi d'amore per i fedeli

"Con l'augurio e la preghiera che al desiderio di Cristo corrisponda il nostro"

In occasione della Pasqua 2012 il vescovo monsignor Mario Paciello rivolge alla Diocesi di Altamura-Gravina-Acquaviva delle Fonti dei versi, di seguito riportati.

Chi mai capirà l'ardore divino dell'ora tanto attesa di fare Pasqua con noi? /Tu sei con noi, ma non noi in Te, intenti e distratti da contese meschine dei posti più ambìti e da ansiosa ricerca del reo annunziato. /L'insano rifiuto di Pietro restìo ad accettare l'Amore prostrato al suo piede e il passo felino del traditore che fugge masticando rabbioso il boccone amico, ti bruciano l'anima, ma è più forte la brama di mangiare con noi. /Il posto vuoto di un discepolo amato è triste segno di altri abbandoni, ma Tu continui a spezzar Pane di Vita, perché l'eterno proposito di amore infinito ti fa ripetere ancora: "desidero tanto fare Pasqua con te".

"Con l'augurio e la preghiera che al desiderio di Cristo corrisponda il nostro" è il messaggio che il Vescovo rivolge a tutti i fedeli per augurare una buona Pasqua.

La Redazione di AcquavivaNet- LA VOCE DEL PAESE si unisce agli auguri di sua eccellenza Mons. Mario Paciello, augurando a tutti voi una Santa Pasqua.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI