ENCOMIO PER I CC DISTINTI NELL'OPERAZIONE "BARRACUDA"

carabinieri-premiazione-CC

  carabinieri premiati_gioia

Si è svolta questa mattina presso la caserma “Bergia”, sede del Comando Legione Carabinieri “Puglia”, una cerimonia solenne nel corso della quale il Comandante della Legione, Generale di Divisione Aldo VISONE, ha consegnato 31 riconoscimenti tra cui 1 Medaglia d’Argento, 1 Encomio Solenne, 27 Encomi Semplici e 2 Elogi a trentatre militari, distintisi nell’espletamento dei Compiti d’Istituto.

Si tratta di riconoscimenti che l’Arma dei Carabinieri concede per suggellare l’abnegazione, il coraggio e le capacità professionali dimostrate, come premio e stimolo nell’adempimento dei propri doveri.

Di questi 31 riconoscimenti consegnati dal Generale 9 sono stati assegnati a militari dell’Arma di stanza nella Compagnia e Stazione di Gioia del Colle, e precisamente:

“Encomio Semplice”, Mar.A.s.UPS DI LORENZO Michele, Mar.A.s.UPS MIGLIACCIO Giuseppe, Mar.A.s.UPS BALESTRA Franco, effettivi alla Compagnia e Stazione Carabinieri di Gioia del Colle: “Rispettivamente Comandante di Stazione distaccata, Comandante di Aliquota Radiomobile e Addetto a Stazione distaccata (il primo libero dal servizio), in occasione di rapina ai danni di circolo privato, dando prova di altissimo senso del dovere, spiccata iniziativa e coraggiosa determinazione, non esitavano ad affrontare due malviventi armati di pistola, riuscendo a trarli in arresto ed a recuperare le armi e l’intera refurtiva”.

Gioia del colle (Ba), 11 gennaio 2011.

“Encomio Semplice”, Mar.A.s.UPS SIDOTI Domenico, Mar. Ca. RIZZELLO Pasquale, Mar.Ord. FURIO Giacomo (ora effettivo al Nucleo Investigativo del Reparto Operativo del Comando Provinciale Carabinieri di Bari), Brig.Ca GATTI Giuseppe, Brig. GENTILE Gaetano, V.Brig. SANTOIEMMA Simone, effettivi alla Compagnia Carabinieri di Gioia del Colle: “Addetti a Nucleo Operativo e Radiomobile di Compagnia distaccata, operante in territorio caratterizzato da elevato indice di criminalità, evidenziando spiccate doti professionali, perseverante impegno ed elevato spirito di servizio, conducevano un complessa e prolungata attività investigativa, convenzionalmente denominata “BARRACUDA”, che consentiva di disarticolare pericolosa organizzazione dedita al traffico di stupefacenti. L’indagine, che in fase preliminare consentiva l’arresto di 9 persone in flagranza di reato, si concludeva con l’esecuzione di 29 provvedimenti restrittivi ed il sequestro di beni mobili ed immobili, nella disponibilità degli indagati, per un valore complessivo di circa 3 milioni di euro”. Putignano ed altri Comuni della Provincia di Bari, Brindisi e Taranto, gennaio 2005 – maggio 2010.

Encomi di cui l’intera cittadinanza dovrebbe essere fiera perché frutto di una grande dedizione al lavoro e attaccamento all’Arma da parte di tutti i militi che operano sul nostro territorio che ha prodotto notevoli risultati sia in termini di lotta alla criminalità, che di maggiore sicurezza per tutti i cittadini.