Sabato 17 Novembre 2018
   
Text Size

A CASA DI GIACINTO, PARLA GIULIA CALFAPIETRO

Giulia Calfapietro_presidente_dellassociazione_A_casa_di_Giacinto

 logo associazione_a_casa_di_giacinto

La Voce del Paese avvia con questa intervista un approfondimento sul tessuto associativo locale. Ai nostri microfoni Giulia Calfapietro, presidente dell’associazione culturale “a casa di giacinto” nata ad Acquaviva lo scorso 19 dicembre in ricordo della persona dell’avv. Giacinto Calfapietro. 

“Tra qualche giorno festeggeremo il nostro primo compleanno, sabato 17 dicembre ci incontreremo a Masseria Mofetta per il Gran Galà invernale. In quell’occasione faremo una riflessione su quanto è stato realizzato in questi mesi (convegni, escursioni naturalistiche, incontri tra letteratura e musica, cineforum e concorsi). Sarà per tutti noi un momento di riflessione su ciò che deve essere portato avanti, o cambiato, anticiperemo le iniziative per il nuovo anno associativo e apriremo le iscrizioni per il 2012. Questa realtà che al momento conta ben 150 iscritti (acquavivesi e noi, tra i soci la scuola forense barese) è nata quasi per gioco alla morte di nostro padre, una persona molto presente nelle nostre vite, uno sportivo amante della cultura in tutte le sue forme. Con mia sorella abbiamo voluto provare a far rivivere le cose che gli piacevano, condividere con i suoi amici prima e con gli altri poi le sue passioni. L’associazione prevede quattro settori di intervento: la Convegnistica con percorsi di formazione, incontri culturali tra letteratura e musica, Escursioni naturalistiche e teatro. Siamo soddisfatti dei risultati ottenuti in questo primo anno, se siamo arrivato fin qui è grazie al lavoro e all’entusiasmo di tutti i soci che collaborano attivamente all’organizzazione e alla buona riuscita degli eventi, sta diventando un lavoro di squadra”.

Entrando nello specifico quali iniziative sono state svolte in questo primo anno di attività?

“Per quanto riguarda l’attività formativa abbiamo organizzato due convegni: “Dai sogni ai bi-sogni. Dar voce ai figli della separazione” organizzato con il supporto di Rete 2 e il patrocinio del Comune di Acquaviva-Assessorato ai Servizi Sociali e Unicef il 30 aprile nell’Ala Nord di Palazzo De Mari; “Etica tra responsabilità e convinzione” il 4 ottobre presso la Biblioteca Ordine degli Avvocati di Bari rivolta a diversi ambiti professionali (medici, docenti, avvocati e magistrati). Per quanto riguarda il connubio tra letteratura e musica il 7 maggio Emilio Solfrizzi ha letto alcuni brani di Gianrico Carofiglio è seguito poi l’intermezzo musicale delle fisarmoniche dei M° Di Girolamo vincitori di numerosi premi nazionali e internazionali. Il 17 giugno abbiamo presentato all’interno di “Lettura in Masseria” il romanzo di Raffaello Mastrolonardo "Lettera a Léontine" sullo sfondo musicale della chitarra classica del M° Vito Nicola Paradiso. Una serata dedicata alla vita e opera di De Andrè. Numerose sono state anche le escursioni naturalistiche con un nostro socio guida CAT di Cassano: dalle cinque masserie più antiche nella Foresta di Mercadante, al Gargano, a Locorotondo e Canale di Pirro, al Cilento, al Parco Nazionale dell’Alta Murgia. Cineforum, Concorso Fotografico, e torneo di burraco di beneficenza a favore del Benim a sostegno del Rotary Club.

Da pochissimo è nata “a casa di giacinto junior” che potremmo definire un’associazione nell’associazione fondata lo scorso 20 novembre in occasione della giornata mondiale dei diritti dei minori. Destinata ai ragazzi che vanno dai 12 ai 20 anni che nella prossima annualità organizzeranno attività e eventi destinate ai loro coetanei. Siamo attualmente iscritti nella Consulta dei Servizi Sociali, la nostra è un’associazione culturale a metà strada con il Sociale, lasciamo le porte aperte alla sensibilizzazione, alla formazione e alla socializzazione. Siamo in via Vincenzo Pepe, 73 ad   Acquaviva delle Fonti”.

Ulteriori approfondimenti nel prossimo numero del settimanale cartaceo LA VOCE DEL PAESE. 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI