Martedì 20 Novembre 2018
   
Text Size

CELEBRATO IL 6° ANNIVERSARIO DELL'AGENTE DINIELLI

commemorazione agente_dinielli_23_novembre_2011

 

E’ stato ricordato ieri mattina Antonio Dinielli, l’agente scelto della Polizia di Stato scomparso tragicamente sei anni fa in un incidente stradale mentre a bordo della volante 103 cercava di bloccare con il collega Salvatore Mazzotta la fuga di due ladri di auto tra Carbonara e Loseto.

Nell’incidente, avvenuto la mattina del 23 novembre 2005 rimasero gravemente feriti anche il capo pattuglia, il soprintendente Salvatore Mazzotta, e il conducente di un’altra auto, Trifone Pannarelli.

La cerimonia di commemorazione del poliziotto acquavivese è partita con la visita alla sua tomba presso il Cimitero Comunale, è seguita poi alle 10 la Santa Messa in suo suffragio presso la Chiesa di San Domenico concelebrata da don Peppino Pietroforte e da don Corrado Germinario, cappellano della Polizia di Stato.

Presenti familiari, colleghi della Squadra Mobile e autorità civili e militari e scolaresche. Il ricordo della sua scomparsa si è concluso in piazza Vittorio Emanuele II con la deposizione di una corona da parte del vice questore Stanislao Schimera.

Nel prossimo numero del settimanale carteceo LA VOCE DEL PAESE alcune foto della giornata realizzate da Isabella Giorgio. 

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI