Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

L'A.V.O. CELEBRA LA TERZA GIORNATA NAZIONALE

AVO delle_Murge_-logo

  

L’ A.V.O. associazione volontari ospedalieri è nata nel 1975 a Sesto San Giovanni per una geniale intuizione del professor Erminio Longhini, rapidamente diffusasi in tutta Italia conta oggi 244 sedi ed opera in ben 520 strutture tra ospedali, case di riposo, RSA e hospice, con oltre 30.000 volontari che prestano complessivamente più di 3.500.000 ore ogni anno.

L’AVO opera sulla base di apposite convenzioni stipulate con le Aziende socio sanitarie interessate. Il servizio svolto dai volontari risponde ai requisiti di una forte motivazione personale, una adeguata preparazione, una presenza non occasionale ma organizzata, e l'assoluta gratuità delle prestazioni nel pieno rispetto del ruolo e delle competenze degli Operatori Sanitari.

L’Avo non si occupa di una specifica patologia, solo di anziani o di bambini, o di malati psichiatrici; la sua attività è rivolta a tutti gli ammalati, a tutte le persone in condizione di fragilità fisica, morale, psicologica dovuta alla malattia, al ricovero, all’anzianità.

La Federavo - l’organo che raggruppa tutte le associazioni AVO presenti sul territorio nazionale - riflettendo sui numeri e sull’importanza dell’attività svolta dai volontari, e tenendo conto del successo delle precedenti edizioni, ha indetto la Terza Giornata Nazionale A.V.O. 

Quest’anno la celebrazione avrà un rilievo particolare in quanto cade nell’anno Europeo del Volontariato e nel 150° anniversario dell’Unità d’Italia. L'iniziativa ha ottenuto la concessione da parte della Presidenza della Repubblica di una medaglia di rappresentanza e i Patrocini delle numerose Regioni, Province e Comuni in cui è presente l’associazione Avo.

In tutta Italia, in ogni struttura, Ospedale, casa di Riposo, Rsa, dove   opera l'Avo, il 24 ottobre, e/o nelle giornate che precedono o seguono tale data, saranno allestiti banchetti con materiale divulgativo, piccoli gadget offerti dai volontari, non è prevista la raccolta fondi.

Per quanto riguarda il nostro territorio, l’evento Giornata Nazionale AVO è organizzato dall’associazione AVO delle Murge Onlus, che opera con circa 120 volontari che prestano annualmente oltre 8.000 ore di servizio, ed è presente nell’Ospedale generale regionale “F.Miulli” di Acquaviva delle Fonti (Ba), nella Casa di riposo-Residenza protetta “G.Simone-V.Calabrese” di Santeramo in Colle(Ba), nell’Istituto Scientifico Fondazione “Salvatore Maugeri” di Cassano delle Murge (Ba).

Il giorno 23 ottobre verranno allestiti banchetti e punti informativi attivi per tutta la giornata, all’ingresso dell’ospedale “Miulli” e presso la fondazione “Maugeri”. Inoltre il giorno 24 ottobre dalle ore 15,00 presso la Casa di riposo “G.Simone –V.Calabrese” a Santeramo, sono previsti il banchetto informativo e promozionale, ed una manifestazione ludico-ricreativa che coinvolgerà volontari ed ospiti ricoverati nella struttura . Infine il giorno 26 ottobre alle ore 18,30 presso la sala convegni dell’Ospedale “Miulli” di Acquaviva, si terrà una conferenza sulla storia del volontariato in Italia, durante la quale le personalità e i volontari presenti si confronteranno sul tema “L’Italia unita nei valori della solidarietà”.

 

Per ulteriori informazioni contattare l’associazione   AVO delle Murge al numero telefonico 334-8424830 o   all’indirizzo e-mail:   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

100 7159

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI