Mercoledì 14 Novembre 2018
   
Text Size

FIERA DEL LEVANTE: "GRATIS PER TRE POMERIGGI"

Fiera-del-Levante

Le proteste degli espositori italiani e stranieri per la perdita di affari e il vistoso calo dell’affluenza dei visitatori (dovuto in primis per l’assenza dei classici biglietti omaggio) hanno portato ieri pomeriggio i vertici della Fiera del Levante ad annunciare il dietrofront sulla linea dura.

Ricordiamo infatti che il presidente della Fiera del Levante, Gianfranco Viesti, aveva stabilito “quest’anno niente biglietti omaggio per la Campionaria”. La sua decisione, però, ha retto solo per due giorni: il tempo per comprendere che, senza biglietti omaggio, i visitatori in Fiera scarseggiano.

Oggi i vertici della Campionaria hanno accolto la richiesta degli espositori di acquistare ulteriori quantitativi di cartoline-ingresso, di fatto biglietti omaggio che gli espositori regalano pagando assai meno di quanto costerebbe ai visitatori il biglietto a prezzo pieno (7 euro).

"Con l'edizione 2011 della fiera campionaria - informa Viesti con una nota diffusa ieri serata - è continuato il calo dei visitatori iniziato già da diversi anni. I dati sugli ingressi - continua - mostrano che l'eliminazione dei biglietti omaggio spiega solo in parte questo fenomeno, anche grazie alle iniziative di promozione commerciale che hanno avuto un buon successo.

In un continuo dialogo con gli espositori, l'Ente Fiera cerca pragmaticamente - aggiunge il presidente - di mettere in atto ogni azione per contrastare questo calo. Ha accettato così la richiesta degli espositori di acquistare ulteriori quantitativi di cartoline-ingresso. A valere su questi acquisti, per evitare fenomeno di accaparramento e bagarinaggio agli ingressi della Fiera saranno disponibili biglietti per l'immediato accesso nelle giornate di martedì 13, mercoledì 14 e venerdì 16, a partire dalle ore 14.00. L'Ente Fiera rinuncia in tal modo alla differenza fra il prezzo della cartolina espositore e i biglietti interi e ridotti. Ma - conclude Viesti - occorre, soprattutto in questo difficile periodo, pragmatismo; mantenere le scelte di fondo dell'Ente favorendo le opportunità economiche per gli espositori".

Biglietti omaggio o no, è bene dirlo dirlo che il calo dei visitatori e degli acquisti è dovuto anche alla crisi economica.

 

Commenti  

 
#1 Giacomo 2011-09-14 13:06
@ Isabella Giorgio
Quindi, nei giorni indicati, basta rivolgersi ad una qualsiasi cassa per ricevere un biglietto di ingresso omaggio?
Grazie
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI