Martedì 13 Novembre 2018
   
Text Size

SANTINA MOCCIA A MONTECATINI PER LE PREFINALI DI MISS ITALIA

Santina-Moccia

Febbre e un eritema allergico per Alessandra Monno (Miss Bari) proprio alla vigilia del viaggio per le prefinali nazionali. Al suo posto a Montecatini l’acquavivese Santina Moccia.

  

Il colpo di scena si è verificato nel giorno della partenza per Montecatini: la 18enne barese Alessandra Monno, miss Bari, ha rinunciato a partecipare alle prefinali nazionali di Miss Italia per problemi di salute. Al suo posto giungerà in Toscana Santina Moccia, 24enne di Acquaviva delle Fonti. Una dermatite allergica ha spezzato i sogni di Alessandra Monno che nella notte tra il 24 e oggi ha toccato anche i 39 gradi di febbre.

''Avevo già chiuso la valigia - spiega Alessandra -, ma dopo una notte in cui non sono riuscita a dormire, su consiglio del medico ho dovuto purtroppo rinunciare a Montecatini, dove tra l'altro mi stavano aspettando i miei nonni che hanno casa lì''.

A scatenare la reazione allergica sarebbe stata la frutta secca, ''in particolare - riferisce la Monno - il pistacchio, l'unico che ha potuto provocarmi quest'allergia considerato che lo mangio quando vedo un film o lo aggiungo su una pizza''.

Un disagio che la 18enne barese ha evidenziato qualche giorno fa a Monopoli durante la finale di Miss Puglia. Per colpa del pistacchio, dunque, la Monno deve rinunciare a Montecatini e al titolo di Miss Bari Stil Cucine, che passa invece a Santina Moccia.

L'ufficio legale di Miss Italia infatti, secondo quanto previsto dal regolamento, ha stabilito che a sostituire la Monno fosse la seconda classificata durante la sua elezione, cioè Maria Selena Filippo. Ma la Filippo è diventata in seguito prefinalista nazionale in quanto miss Provincia di Bari, pertanto a staccare il biglietto per Montecatini è la terza classificata di Miss Bari, ovvero Santina Moccia.

"Sono felicissima, quando me lo hanno comunicato pensavo si trattasse di uno scherzo invece domattina sarò a Montecatini". Santina non sta più nella pelle dopo aver già sfiorato l'accesso alle prefinali essendosi classificata seconda a La più Wella d'Italia, che ha consentito alla vincitrice di accedere alle prefinali. Alta un metro e settanta centimetri, occhi verdi e capelli castani, la Moccia sta per laurearsi in Scienze delle Attività motorie e sportive all'Università di Bari ma nella vita vorrebbe fare tutt'altro: "Mi piacerebbe entrare nel mondo dello spettacolo, magari come attrice anche se con la laurea potrei fare il manager sportivo".

Intanto questa mattina sono giunte in Toscana le dodici prefinaliste nazionali pugliesi, in attesa appunto della Moccia, che sarà a Montecatini questa mattina. Assieme a loro c'è già miss Puglia, la 18enne di San Giorgio Jonico Sara Teodoro, già qualificata per le finali nazionali del 18 e 19 settembre su Raiuno.

In bocca al lupo dalla nostra Redazione!

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI