Sabato 17 Novembre 2018
   
Text Size

CENTENARIO DE AMICIS E PON, PARLA LA DOTT. ARESTA

dott._ssa_Sabatina_Aresta-_dirigente_del_1_C.D._De_Amicis

Un festa nella festa per il 1° Circolo Didattico “De Amicis” di Acquaviva delle Fonti impegnato quest’anno più che mai per la celebrazione del primo Centenario dell’inaugurazione della scuola. Grande entusiasmo e partecipazione di pubblico in questi giorni presso l’Auditorium del “Don Milani” e l’Aula Magna del plesso De Amicis per le manifestazioni conclusive dell’anno scolastico appena trascorso. Tanti i progetti e gli eventi collaterali realizzati in questi mesi, molte le emozioni suscitate dalle esibizioni degli alunni, segno evidente dell’impegno costante del corpo docenti e dei genitori, ma soprattutto della sinergica collaborazione con il territorio. La De Amicis racchiude in ogni sua pietra l’identità della comunità acquavivese e la storia di intere generazioni.

“Abbiamo voluto fortemente il progetto didattico sul Centenario della Scuola– ci ha riferito la Dott. ssa Sabatina Aresta, dirigente scolastico del 1° Circolo Didattico “De Amicis” di Acquaviva delle Fonti in una intervista- “proprio per sviluppare i sentimenti di identità e appartenenza alla comunità di Acquaviva innanzitutto ma con un’apertura e uno sguardo continuo alla comunità nazionale italiana, all’Europa e al mondo intero. Questa giornata è il coronamento di un percorso iniziato a settembre quando si è riunita la Commissione Centenario che ha cominciato a delineare le indicazioni generali per lo svolgimento delle attività che sono state prese in esame durante tutto l’anno scolastico.

Il 4 dicembre scorso abbiamo realizzato una prima festa (per saperne di più: http://www.acquavivanet.it/attualita/1256-centenario-qde-amicisq-resoconto-e-foto-gallery-.html), in occasione del Centenario dell’inaugurazione della nostra scuola avvenuta il 4 dicembre del 1910, aperta per lo più agli adulti rappresentati dalle autorità, ex dirigenti, docenti e collaboratori scolastici.

Oggi, invece, abbiamo voluto una festa del Centenario organizzata, partecipata e realizzata da ragazzi e docenti, una vetrina per tutti i lavori svolti con una trasversalità degli apprendimenti nel corso dell’anno nell’orario curricolare vero e proprio ma soprattutto in quello pomeridiano. Abbiamo costituito percorsi di 20-30 ore di progetti pomeridiani che hanno visto coinvolta la quasi totalità delle classi (ad eccezione delle prime, abbiamo valutato che erano ancora piccoli, comunque hanno respirato anche loro l’aria del Centenario). Ciascuna interclasse ha analizzato un aspetto del progetto, si è ritagliata il suo spazio di osservazione e di indagine acquisendo un metodo di ricerca e di studio personali in base all’età dei ragazzi (intervista e coinvolgimento dei nonni, frequentazione della biblioteca scolastica e comunale, raccolta di materiali per la mostra didattica del Centenario). Il progetto ha –precisato la Dirigente- “ha abbracciato quasi tutte le discipline curricolari, non abbiamo voluto un progetto a se stante,  tutto è stato intersecato continuamente con gli apprendimenti generali nel percorso didattico annuale.

Tutti i lavori illustrati saranno raccolti in una pubblicazione e un CD divulgativo ad uso interno della scuola. Il libro presenterà alla comunità la ‘Storia della De Amicis’ attraverso i lavori realizzati dai docenti, dalla Commissione Centenario e dai ragazzi. Stiamo recuperando anche la ‘Storia delle Sperimentazioni Didattiche’ realizzate in questa scuola negli anni Sessanta sullo stimolo della prof. ssa Bice Leddomade, presente al Centenario, dei tanti colleghi dirigenti che hanno voluto con la perseveranza e l’entusiasmo dei docenti una scuola di qualità e all’avanguardia. Presenteremo le sperimentazioni didattiche volute dal Ministero e accolte da una scuola di periferia che di periferia non è mai stata, ma che si distinta sempre per l’essere stata al passo con gli sviluppi didattici e le riforme.

Siamo soddisfatti dei risultati conseguiti. C’è stato un coinvolgimento totale della comunità acquavivese e di tutti i docenti, assistenti amministrativi, collaboratori scolatici. È stato compiuto uno sforzo enorme che però andava fatto, il Centenario non è un evento che capita tutti i giorni”.

Martedì 7 giugno scorso sono stati presentati presso il Don Milani tutti P.O.N. realizzati nel nostro circolo didattico. I progetti di lettura, il coro ‘Le Giovani note’, la storia locale, il teatro, l’ambiente e genitori a scuola questi in breve i temi trattati dai docenti esperti selezionati e dai tutor da marzo a giugno nei plessi De Amicis e Luciani.

Colgo l’occasione – ha concluso l’Aresta- per ringraziare: l’esperto Nicola Cifarelli (Teatro) e la tutor Marcella Casucci responsabili del PON “Tutti in scena”; l’esperto Maria De Sario (Ambiente) e le tutor Caterina Cantore e Anna Maria Larenza del PON “SOS Ambiente”; l’esperto Vito Carrassi (Lettura) e le tutor Maria Angela Pietroforte, Maria Magarielli, per il PON “Sulle ali della Lettura”e le tutor Annalisa D’Ambrosio e Rosa Giove per il PON“ Sulle ali della lettura 1”; l’esperto Francesco Antonio Bernardi (Storia), e le tutor Domenica Claudia Demarinis, Loredana Mallardi del PON “Sulle ali del tempo”; l’ esperto Natalizia Carone (Coro), e le tutor Bruno Francesca Maria Rosaria, Maria Giuseppina Vitulli del PON “Le giovani note … in volo”, e i tutor Anna Grisanti, Leonardo Montenegro del PON “Le giovani note … in volo 1”; l’ esperto Gianvito Schiavone (genitori), e le tutor Giuseppina Pietroforte, Maria Lucia Lucarelli del PON “Genitori… a scuola”; la responsabile della biblioteca, l’Ins. Giulia Masiello, la DSGA Cecilia Caporusso, gli Assistenti Amministrativi e collaboratori scolastici, le Baby sitting Anna Paolo Buquiccio, Lucia Cacciapaglia e la Grafica Marcella Signorile”.

Grande soddisfazione è stata espressa anche dalla responsabile della biblioteca del 1° C.D. De Amicis, l'Ins. Giulia Masiello per l’incremento esponenziale delle frequentazioni registrate quest’anno in occasione del Centenario da parte dei più piccoli, stimolati dai loro docenti a fare ricerca e prendere in prestito libri alimentando il gusto della lettura.

Di seguito la Fotogallery con alcuni momenti significativi della manifestazione conclusiva (Foto: Giulia Masiello).

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI