Mercoledì 21 Novembre 2018
   
Text Size

"UNA FESTA NELLA FESTA, PIACEVOLMENTE COINCIDENTE"

DSC01847 

Una due giorni da guinness dedicata al Volontariato e all’Infanzia che resterà alla storia per entusiasmo, sinergia tra associazionismo e amministrazione ma soprattutto per la partecipazione attiva della cittadinanza, accorsa numerosa in questa calda domenica primaverile in piazza Garibaldi.

Una ‘festa nella festa’, quella del Volontariato è stata volutamente e “piacevolmente coincidente” - così come l’ha definita nel suo intervento l’assessore ai servizi sociali Carmela Capozzo, “con la 1° edizione della  Festa della Primavera promossa dai Lions Club ‘Pura Defluit’ di Acquaviva delle Fonti”.

Un’occasione per conoscere da vicino il Volontariato attraverso le testimonianze dei protagonisti e le attività, una vetrina, insomma, per conoscere ma soprattutto per farsi conoscere.

“Se si vuole insieme si può”, questo il motto della doppia manifestazione che ha visto Giuseppe Solazzo, presidente della Consulta ai Servizi Sociali, pres. di Rete 3 Forum di Associazioni e Cooperative Sociali, e referente UNICEF di Acquaviva delle Fonti, moderare gli interventi e scandire come speaker d’eccezione la scaletta dell’intensa mattinata. 

Una maxi Pigotta, la famosa bambola UNICEF la cui adozione garantisce progetti di vaccinazione per minori, posta nei pressi del monumento dei caduti (alta ben 5,5 metri),  e proposta come simbolo della festa del Volontariato, è destinata certamente ad entrare per le sue dimensioni nel guinness dei primati. “La Pigotta più grande del mondo, - ha precisato Solazzo- è stata realizzata interamente dalle volontarie di Acquaviva con il supporto della presidente provinciale UNICEF Annamaria Cocozza, presente in piazza, e con il contributo economico del Comune che ha assicurato ben 50 vaccinazioni, rappresenterà la nascita del gruppo giovanile di Volontari UNICEF (dai 14 ai 30 anni), a breve infatti  istituiremo la sede Younicef ad Acquaviva”.

I presenti sono stati poi invitati ad avvicinarsi alle giostrine per i bambini, donate dal Lions Club ‘Pura Defluit’ di Acquaviva al Comune che come ha precisato nel suo intervento il presidente Raffaello Petruzzellis, “sono state acquistate grazie ai contributi, all’impegno di tutti i soci e alla generosità della cittadinanza, dimostrata in occasione del Concerto dell’Orchestra Sinfonica della Provincia di Bari del 5 luglio 2010”.

Il sindaco Squicciarini, con il taglio del nastro tricolore, ha inaugurato poi la nuova struttura ludico-ricreativa pensata anche per i bambini disabili, e dato il via alla 1° Festa della Primavera.

Ore di sano divertimento e spensieratezza per tutti i bambini con clown, giocolieri, trampolieri, e trucca bimbi, teatrino dei burattini, a cura degli studenti dell’I. I. S.S. “Rosa Luxemburg” di Acquaviva delle Fonti, dell’associazione culturale L’isola del sorriso, del Centro Ludico Artegiocando di Casamassima, tra con pop corn e zucchero filato de La bottega delle Meraviglie,  e musica a volontà.

Significativo il riconoscimento che l’amministrazione ha dato ad un adolescente “per un gesto difficile da trovare in questi tempi”, un attestato  e una bicicletta. Questa la motivazione letta dal primo cittadino: “per la semplicità di un gesto di onestà, per non aver esitato a riconsegnare agli organi di polizia un portafogli smarrito rinunciando ad ogni forma di ricompensa. Il sindaco, l’ass. ai servizi sociali, il pres. della consulta ai servizi sociali-pres. Rete 3, il referente UNICEF di Acquaviva delle Fonti conferiscono al giovane Gianluca Cardinale un attestato di benemerenza in occasione della Festa del Volontariato 2011 con la speranza che possa nella vita proseguire con onestà e rettitudine. Gli regaleremo questa bicicletta in segno di riconoscimento da parte della nostra comunità”.

AcquavivaNet propone di seguito un ampia Fotogallery con i momenti più significativi della giornata:

 

A breve gli approfondimenti sul mondo del Volontariato.

Commenti  

 
#2 Presidente Rete 3 2011-04-13 20:36
Concordo perfettamente con gladiatore nella condivisione dei ringraziamenti ad Acquavivanet e a Isa Giorgio che con molta dedizione, anche tornando più volte perchè non riuscivamo a fare l'intervista per i momenti che si sovrapponevano, è riuscita a dare alla Festa una giusta ed onorevole collocazione, con servizi fotografici che certamente aiutano l'intero mondo del volontariato a presentarsi ai lettori. Mi sia consentito anche di ringraziare Telemajg per il servizio nel notiziario, mentre con disappunto manifesto molta perplessità sull'atteggiame nto assunto da Acquavivalive che ha censurato la nostra iniziativa, diversamente da quanto fà con altre iniziative di associazioni acquavivesi e non riesco a capirne il perchè? Comunque ribadisco il mio grazie a nome di Rete 3 e della Consulta per i Servizi Sociali, da me presiedute, fiducioso che la collaborazione con gli organi di stampa avrà sempre per noi un canale privilegiato. Pino Solazzo
 
 
#1 GLADIATORE 2011-04-12 16:27
PER UNA VOLTA I COMPLIMENTI NN VANNO SOLO AI PROTAGONISTI DEGLI EVENTI MA ANCHE A TUTTA LA REDAZIONE DI ACQUAVIVANET DIRETTRICE COMPRESA X IL LAVORO SVOLTO CON PROFESSIONALITA E UMILTA' GRAZIE DI CUORE
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI