Martedì 13 Novembre 2018
   
Text Size

ASSEMBLEA SOCI FRATRES: RESOCONTO E FOTOGALLERY

DSC00957

Si è svolta domenica 20 febbraio 2011 presso la sala conferenze dell’ala nord di Palazzo De Mari la 31° assemblea annuale del Gruppo Donatori di Sangue “FRATRES” di Acquaviva delle Fonti.

A fine serata, il vice-presidente cittadino Geom. Antonio Pugliese, chiamato quest’anno a relazionare all’assemblea al posto del prof. Filippo Tribuzio, presidente del gruppo FRATRES locale, ha riferito in un’intervista: “Abbiamo vissuto una giornata intensa e ricca di emozioni, finalizzata non solo all’approvazione del Bilancio consuntivo (2010) e preventivo (2011), ma che è stata soprattutto un’occasione per accogliere diverse proposte, suggerimenti per iniziative, ascoltare testimonianze e riflettere su spunti di riflessione provenienti dall’assemblea dei soci. È stato, insomma, un momento per fare il punto della situazione e ricordare attraverso una preghiera silenziosa i tanti donatori FRATRES, tutti gli amici e parenti non più presenti nel nostro gruppo (come il preside Stefano Pietroforte e la suocera del nostro Presidente assente all’assemblea di questa sera perché in lutto)”.

“Scusandomi per l’assenza abbraccio l’assemblea dei soci e le autorità presenti, vi auguro buon lavoro, grazie a tutti per la crescita della FRATRES”. Questo è stato il messaggio del Prof. Tribuzio, letto da Mimmo Maurizio, ex vice pres. FRATRES, chiamato al tavolo dei relatori dal diacono per moderare l’assemblea annuale.

DSC00998

Ho accolto con piacere l’invito alla vostra assemblea, manifesto il reale interesse con cui questa Amministrazione si avvicina alla vostra Associazione che da trentuno anni è presente sul territorio”. Questo, invece, l’incipit del saluto istituzionale del primo cittadino che nel suo intervento ha posto l’accento sullo spirito del Volontariato, virtù che pochi hanno e che va trasmessa alle giovani generazioni, sull’attività silenziosa di questa associazione che con impegno quotidiano e capillare ha conseguito risultati eccellenti evidenti nel numero di donazioni. “L’impegno gratuito è un servizio difficile”. Il sindaco Francesco Squicciarini ha poi ribadito in conclusione la disponibilità della sua Amministrazione Comunale e ha proposto una giornata di donazione di sangue che coinvolga Giunta e Consiglieri da calendarizzare nelle prossime settimane.

“Esprimo il mio doveroso ringraziamento – ha riferito Pugliese - ai parroci della Parrocchia del Sacro Cuore, don Andrea Wisniewski e don Nicola Nardulli, al diacono e nostro assistente spirituale Nino Lenoci per aver presieduto la celebrazione eucaristica di questa mattina, al sindaco ing. Francesco Squicciarini per essere intervenuto, per il suo impegno nei confronti della nostra associazione, per averci messo a disposizione questi spazi. E continuando - un grazie va, inoltre, a tutti i dirigenti scolastici della nostra città, ai docenti, personale ATA, medici, infermieri e tutti voi donatori”.

L’intervento del vice presidente cittadino è stato un excursus sulle attività svolte nel 2010, anno della celebrazione del TRENTENNALE di presenza della FRATRES ad Acquaviva delle Fonti: “la sensibilizzazione alla donazione di sangue ci ha visti impegnati come ogni anno con le scuole superiori acquavivaesi, intendiamo ora coinvolgere attivamente anche parrocchie, istituzioni e altre associazioni; abbiamo realizzato come ‘Linfa Giovani’ un concorso denominato “Una cartolina per la FRATRES”, il progetto rivolto ai ragazzi di 5° elementare, 1-2-3° media ha riscosso notevole successo e riconoscimenti a livello nazionale; il 3 ottobre scorso siamo scesi in piazza Vittorio Emanuele II per presentare in collaborazione con Poste Italiane e con il patrocinio del Comune la nostra associazione e le sue attività attraverso le sette cartoline postali, frutto degli elaborati grafici dei ragazzi, disponibili in fondo questa sera e presso la nostra sede, impreziosite dallo speciale annullo filatelico del trentennale.

Numerose le iniziative da noi sponsorizzate come 1° Maggio Acquaviva in Bicicletta del Gruppo Ciclistico “F. Coppi” e un concerto per la Festa del papà, la partecipazione a Forum nazionale, meeting e giornate del Volontariato in piazza a cura del CSV San Nicola di Bari. Nella  relazione interessanti sono stati senza dubbio i dati statistici sull’età dei donatori e il numero di donazioni per fascia di età (tra i 18-30 anni: 312, tra i 31-45 anni: 388, tra i 46-60: 306, oltre i 60 anni: 40, per un totale di 1067 donazioni, di cui una ventina quelle in aferesi da Aprile 2010 attivo al centro trasfusionale del Miulli).

Attività e approfondimenti che è possibile leggere nel dettaglio sul “Giornalino FRATRES”, periodico di informazione in distribuzione a tutti i soci. “Quest’anno- ha concluso- non ci sarà la consueta premiazione dei soci benemeriti perché stiamo informatizzando i nostri archivi, ci riserviamo il prossimo anno di prevedere un momento più ampio. In cantiere abbiamo ora la stampa di nuovi gadget (borsa della spesa, e il quaderno con la copertina di Emo-men ed Emo-woman realizzata dai ragazzi del 2° C. D. “Collodi”) che ci serviranno per la sensibilizzazione delle scuole nei prossimi mesi”.

I lavori si sono conclusi con la lettura, la votazione e l’“approvazione all’unanimità dei soci” del Bilancio consuntivo e preventivo letto nel dettaglio da Giacinto Giorgio, presidente provinciale e Amministratore del Gruppo Donatori di Sangue FRATRES di Acquaviva delle Fonti.

Al termine degli interventi dei relatori, sono seguite le testimonianze di Pino Solazzo, socio FRATRES e presidente della Consulta ai Servizi Sociali del Comune di Acquaviva delle Fonti, della prof.ssa Monaco e del prof. Pinuccio Angelillo ex. Assistente spirituale, Donato Solazzo cons. Fratres e resp. dell'ass."Umberto Di fonte Onlus".

Di seguito la Fotogallery con alcuni momenti significativi della Giornata:

 

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI