Martedì 13 Novembre 2018
   
Text Size

GIORNATA CONCLUSIVA DEL MEETING "PROGETTO MARTINA"

3_2

Informare per prevenire:  giornata conclusiva del meeting "Progetto Martina".

Parliamo ai giovani dei tumori – Lezioni contro il silenzio”: è stato questo il leit-motiv della giornata conclusiva del meeting PROGETTO MARTINA, iniziativa  informativa sulla diagnosi precoce dei tumori coordinata dal “The International Lions Clubs” Multidistretto 108 in collaborazione con il LIONS Club “PURA DEFLUIT” di Acquaviva delle Fonti, tenutosi oggi nell’Auditorium dell’Istituto “Rosa Luxemburg” di Acquaviva delle Fonti.

 Per la prima volta nel sud Italia, il progetto Martina nasce nel 2006 a Padova per iniziativa di alcuni medici Lions toccati dalle parole della giovane ragazza Martina che, colpita dal tumore alla mammella, lascia una sorta di testamento morale: "Che i giovani vengano informati ed educati ad avere maggior cura della propria salute”.

 Dopo il  benvenuto di Raffaele Petruzzellis, segretario dell’Istituto e presidente del Lions Club di Acquaviva, l’attenta platea di ragazzi provenienti dagli istituti Colamonico, Don Milani e Chiarulli ha ascoltato gli interventi degli specialisti sull’importanza della diagnosi tempestiva e della prevenzione dei tumori, attuabile attraverso uno stile di vita sano ed una conoscenza corretta e puntuale della problematica.

 Attraverso l’uso di slides e di un linguaggio semplice ad accattivante, vicino alla quotidianità dei ragazzi,  la Dott.ssa Vita Di martino, medico Internista, il Dr. Vincenzo De Ruvo e la Dott.ssa Linda De Ruvo, medici Chirurgo Ginecologici, la Dott.ssa Rosalba Cifarelli, medico Oncologo e Linda Cantucci Centrulli, referente dell’Associazione Susan G. Komen Italia, hanno sottolineato l’importanza di una corretta informazione e del dialogo su problemi che sembrano lontani dalla quotidianità di ragazzi così giovani ma che purtroppo nascono proprio nella popolazione giovanile tra i 15 e 35 anni. 

 “Ho imparato tante cose che non sapevo – dice Simona, 17 anni – su argomenti che difficilmente vengono trattati a scuola, nelle famiglie o tra amici. Adesso mi sento più informata su questi temi.”

 

 

 

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI