Mercoledì 01 Aprile 2020
   
Text Size

Proposte attuative per la disciplina degli acquisti presso le attività commerciali

confcommercio acquaviva.2

 

Pubblichiamo di seguito la nota stampa giunta in Redazione a firma del Presidente della locale Confcommercio Acquaviva delle Fonti Vito Abrusci:

comunicato Confcommercio_acquaviva_23_marzo_2020Premesso che la salute personale e quella di tutti i cittadini è al primo posto si rende noto che:

- chiunque deve essere munito di regolare mascherina e guanti idonei, mantenere tra l’uno e l’altro una distanza minima di un metro e appena possibile disinfettarsi le mani;

- i commercianti, così come il personale medico, sono sottoposti nell’ambito della propria attività a maggior rischio contagio;

- i cittadini sono tenuti a comportarsi con responsabilità per far sì che venga contenuto il contagio da coronavirus;

- non ci sono e non ci saranno problemi di approvvigionamento di qualsiasi genere di prima necessità poiché sono garantiti sia il trasporto e sia il rifornimento merci;

- in tutti i quartieri di Acquaviva ci sono negozi dei vari settori merceologici che garantiscono la fornitura di ogni esigenza sia di prodotti alimentari che per l’igiene personale e della casa, pertanto si invitano i cittadini a rivolgersi presso le attività commerciali più vicine evitando così code e assembramenti;

- gli orari e i giorni di apertura e chiusura rimangono uguali a quelli precedenti all’emergenza (salvo disposizioni diverse per la singola attività che è tenuta ad esporre), pertanto è sconsigliabile riversarsi presso le attività commerciali principalmente negli orari di chiusura e soprattutto nel fine settimana;

- sarebbe opportuno concentrare gli acquisti in un’unica uscita di casa provvedendo all’acquisto di approvvigionamenti per almeno un paio di giorni;

- la distanza minima tra un individuo e l’altro fuori dai negozi deve essere di almeno un metro e l’accesso all’interno delle attività commerciali deve essere a due/tre persone alla volta;

- è sospesa l’apertura al pubblico delle attività di ristorazione, ma resta salva la possibilità di effettuare consegne a domicilio;

- le attività commerciali si sono rese disponibili ad accettare prenotazioni con ritiro in loco e a

effettuare il servizio a domicilio per evitare assembramenti;

- gli anziani e/o persone con difficoltà possono utilizzare il numero verde 800 13 17 60 per ogni tipo di assistenza e necessità sia socio-sanitaria che commerciale;

- i commercianti, nell’ambito dell’esercizio della propria attività, indosseranno mascherine e guanti e vigileranno sulla modalità di accesso nelle proprie attività, come da apposito avviso esposto in vetrina e comunque garantendo la distanza fra clienti e lavoratori;

Se tutti attuassimo queste piccole regole comportamentali eviteremmo confusione, assembramenti e controversie allontanando il rischio del contagio da COVID-19.

 

Acquaviva delle Fonti 23/03/2020

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.